logo


La cognizione del dolore a Manhattan: “The genius and the opera singer” di Vanessa Stockley al TFF.

Ruth, ex cantante lirica ultranovantenne, e sua figlia Jessica, di 55 anni e disoccupata, vivono insieme da sempre in un appartamentino caotico e pittoresco nel West Village a New York. Il rapporto è simbiotico e terribile, costellato dalle crisi di rabbia e rancore di Jessica contro
Leggi tutto →

Quel silenzioso killeraggio psichico nelle famiglie “normali”: “Le correzioni” di Jonathan Franzen.

Quel silenzioso killeraggio psichico nelle famiglie “normali”: “Le correzioni” di Jonathan Franzen.   Già alle prime pagine del romanzo, si chiarisce il tema centrale, esposto da Franzen con spietata e chirurgica chiarezza per tutto il racconto. Alfred ed Enid Lambert, anziani co
Leggi tutto →

Augusto Romano “L’inconscio a Torino”

Se ci si arma di molta pazienza, come succede spesso con l’editore Aragno, i cui libri vanno spesso attesi a lungo dopo averli ordinati, si può venire in possesso di questo libro, appena uscito, di Augusto Romano “L’inconscio a Torino”. E’ un libro di piacevole lettura, con molti preg
Leggi tutto →

Il Centro Medico Psicologico Torinese selezionato con due interventi alla prestigiosa #XIV edizione del #Jap International Conference, #New York 20-23/4/2017

Stefano #Candellieri, Davide #Favero e Vivienne #Meli interverranno alla XIV Conferenza Internazionale del #Journal of Analytical Psychology che verterà sul tema “DISSOCIATION: TRAUMA AND THE SELF”. Venerdì 21 Aprile Vivienne Meli offrirà il proprio contributo attraverso un lavoro sul
Leggi tutto →

Dulcamara, l’archetipo dei politici nelle democrazie di massa moderne.

Il personaggio di Dulcamara, messo in musica dal genio di Donizetti, rappresenta il ciarlatano per eccellenza. Il suo ingresso nel I atto dell’“Elisir d’amore”, con la celebre aria “Udite, o rustici”, è spettacolare, e consigliamo a tutti di ascoltarlo più volte, magari con davanti il
Leggi tutto →

Psicoanalisi, come eravamo: Milano, 1966.

Psicoanalisi, come eravamo: Milano, 1966. E’ interessante leggere, a distanza di così tanti anni, un articolo de La Stampa dell’11 gennaio 1966 a firma di Gaetano Tumiati, dal titolo: “A Milano è l’ora della psicoanalisi”. Il divertente e ironico incipit è il seguente: “Questo, a Mila
Leggi tutto →

Lo Studio Associato #Candellieri-Favero interviene al #XX Congresso Internazionale IAAP a #Kyoto

  Venerdì 2 settembre #Davide Favero interverrà al #XX Congresso Internazionale IAAP con una comunicazione intitolata: “#Posthumanism and Engagement: a new challenge for analytical psychology“  
Leggi tutto →

Analysis and Activism – Rome 2015

A dicembre saremo presenti a Roma al congresso internazionale “ANALYSIS AND ACTIVISM: SOCIAL AND POLITICAL CONTRIBUTIONS OF JUNGIAN PSYCHOLOGY”, con un lavoro dal titolo: “Lo psicoanalista engagé”. Ecco parte dell’abstract: “Abbiamo assistito in que
Leggi tutto →

Il terrorista oscuro che abita dentro di noi.

Uno dei discorsi più frequenti in questi giorni, sull’onda emotiva dei terribili fatti di Parigi, è: “E’ colpa nostra”. Sui social network imperversa in modo più o meno elaborato il convincimento che sia l’Occidente ad aver causato questa nuova ondata di violenza indiscriminata e non
Leggi tutto →

Lo Studio associato Candellieri Favero all’Università di Yale

Lo Studio Associato Candellieri Favero prenderà parte al quarto Congresso comune dell’International Association for Analytical Psychology (IAAP, fondata nel 1955 da Carl Gustav Jung), e dell’International Association of Jungian Studies (IAJS, associazione multidisciplinare, fondata ne
Leggi tutto →